Sacra Ruota degli Esposti
Sacra Ruota degli Esposti
4.5
Omzet beïnvloedt de ervaringen die worden uitgelicht op deze pagina. Lees hier meer informatie.

De beste manieren om attracties in de buurt te ervaren

De omgeving
Adres
Wijk: Mercato
Rechtstreeks contact opnemen

We voeren controles uit op beoordelingen.
De aanpak van Tripadvisor met betrekking tot beoordelingen
Voordat Tripadvisor-beoordelingen geplaatst worden, gaan ze door een geautomatiseerd trackingsysteem dat informatie verzamelt en de volgende vragen beantwoordt: hoe, wat, waar en wanneer. Als het systeem iets detecteert dat potentieel in tegenspraak is met onze communityrichtlijnen, dan wordt de beoordeling niet gepubliceerd.
Wanneer het systeem een probleem detecteert, wordt een beoordeling mogelijk automatisch afgekeurd, naar de junior bijdrager gestuurd voor goedkeuring, of handmatig beoordeeld door ons team van contentspecialisten die 24/7 aan de kwaliteit van de beoordelingen op onze website werken.
Ons team controleert elke beoordeling die op onze website geplaatst wordt en volgens onze bezoekers niet aan onze communityrichtlijnen voldoet.
Bekijk meer informatie over ons beoordelingsbeleid.
4.5
4,5 van 5 bollen44 beoordelingen
Uitstekend
22
Heel goed
19
Voldoende
2
Slecht
1
Vreselijk
0

Lourdes A
Barcelona, Spanje3.764 bijdragen
5,0 van 5 bollen
mei 2023 • Stellen
Era un orfanato donde las chicas solteras que daban a luz dejaban el bebé, el lugar creo que se clausuró 1875 pero queda como memoria histórica, en el piso superior era para los niños que no tenían posibilidad de sobrevivir porque estaban muy enfermos
Geschreven op 4 mei 2023
Deze beoordeling is de subjectieve mening van een Tripadvisor-lid en niet de mening van Tripadvisor LLC. Tripadvisor voert controles uit op beoordelingen.

Anto200013
Triëst, Italië2.057 bijdragen
5,0 van 5 bollen
mei 2022
All’interno del grande complesso della Basilica dell’Annunziata, oltre a un ospedale e un convento, c'era anche un orfanotrofio per bambini e ragazzi poveri e orfani. Venivano assistiti da un’antica associazione la “Real Casa Santa dell’Annunziata”, fondata nel 1300 e sciolta nel 1980, per tutti questi secoli si è presa cura e ha cresciuto tantissimi bimbi. Qui è possibile visitare la “Sacra Ruota degli Esposti” dove i bambini venivano abbandonati. Accanto alla ruota c’è anche una piccola stanza con un lavandino dove i bimbi ricevevano le prime cure. Alle pareti fotografie, documenti e oggetti che raccontano la storia di questo straordinario e commovente luogo.
Geschreven op 28 juni 2022
Deze beoordeling is de subjectieve mening van een Tripadvisor-lid en niet de mening van Tripadvisor LLC. Tripadvisor voert controles uit op beoordelingen.

Bruno A
Napels, Italië2.732 bijdragen
4,0 van 5 bollen
feb. 2020
L’ istituzioni assistenziale per la cura dell'infanzia abbandonata più importante e antica del Regno di Napoli è stata la Santa Casa dell’Annunziata ( fondata nel XIV secolo ) famosa per la “Sacra ruota degli esposti ” dove venivano abbandonati i bambini concepiti da madri troppo povere per badarvi oppure illegittimi e tutti raccolti e mantenuti da detta Istituzione. All'esterno vi era un puttino di marmo con la scritta: "O padre e madre che qui ne gettate / Alle vostre limosine siamo raccomandati".
La ruota ( oggi restaurata ) è costituita da una struttura lignea suddivisa in due scomparti: nel primo di sinistra, con sportello di chiusura, vi è il torno: un grosso cilindro di legno girante su di un perno centrale e provvisto di tre varchi: nel primo vi è una lastra metallica con due fori, in corrispondenza degli occhi della suora guardiana: detta “ rotara “, nel secondo vi è una piccola finestra rettangolare che serviva per una ulteriore verifica del contenuto del cilindro; nel terzo vi è l’ apertura rettangolare in cui venivano immessi i bambini, deposti su dei cuscini a mo’ di culla, per essere raccolti all'interno da balie pronte ad intervenire ad ogni chiamata. Nel secondo scomparto, invece, venivano depositati abiti, biglietti , piccole doti degli “ esposti “ o metà di una moneta o di un “ cartiglio “, per consentire un futuro riconoscimento.
Vi era, poi, un piccolo locale di prima accoglienza, accanto alla ruota, dove gli esposti ricevevano le prime cure, arredata da un lavabo in marmo (che fungeva sia da lavatoio che da fonte battesimale) e da aste in ferro, dove veniva stesa la biancheria.
Al piano superiore, destinato alle abitazioni delle suore, è custodita una statua della Madonna con fattezze di una bambola di porcellana e con lunghi boccoli biondi fatti di capelli veri.
La statua della Madonna, ogni 25 marzo, viene condotta giù nella chiesa per cambiare le scarpine consumate. La credenza sostiene, infatti, che l’Annunziata, cammini di notte per sfamare i poveri e gli orfanelli e portare conforto a tutti.
Prima di essere affidati alla nutrice veniva legato al collo dei bambini un laccetto con una placchetta di piombo (successivamente in rame – per gli esposti legittimi - o in stagno - per quelli illegittimi - ) sulla quale erano incisi, da un lato il numero di matricola e dall’ altro l’immagine della Madonna de Repentiti. ‘E da tener presente che questo brefotrofio era l’unico ( tra i tanti esistenti ) che non imponeva il marchio a fuoco sulla pelle, generalmente sotto il tallone o dietro la spalla degli esposti, adottato al fine di evitare degli abusi o illeciti per lo smarrimento delle medagline
A partire dal XVI secolo furono istituiti registri nei quali si annotavano il giorno e l'ora di ingresso, il numero progressivo dell’entrata, l'età, i lineamenti del piccolo, e gli eventuali segni distintivi nonché i “ signali “ di cui veniva munito il bambino per consentire di mantenere la propria identità.
Gli ospiti dell'istituzione venivano chiamati "figli della Madonna" (‘o figliu d’ ‘a marònna), "figli d'a Nunziata" o "esposti" e godevano di particolari privilegi.
Ogni anno, si cambiava la lettera con la quale iniziava il nome ed il cognome da dare all’ esposto: in genere i cognomi assegnati erano: Esposito, Degli Esposti, Sposìto e similari.
La Ruota fu chiusa nel 1875 anche per lo spazio esiguo del torno ( cm. 180 di diametro, 154 cm di altezza e cm. 90 di profondità) per cui gli adolescenti potevano subire malformazioni permanenti.
Tra i più famosi “ esposti “ abbiamo Vincenzo Gemito artista straordinario, simbolo del riscatto emotivo di una intera generazione di rejetti : eppure da una sorte così avversa germogliò il seme della sua grandezza: in lui ardeva il fuoco sacro dell’ arte che lo spinse a produrre, con istinto febbrile, migliaia di stupendi disegni e sculture; arte oscurata da una lucida quanto irreversibile follia : troviamo, tra le sue opere, volti indistinti della vergogna relegati tra le pieghe più nascoste dell’ umana coscienza.
Geschreven op 29 februari 2020
Deze beoordeling is de subjectieve mening van een Tripadvisor-lid en niet de mening van Tripadvisor LLC. Tripadvisor voert controles uit op beoordelingen.

AnSaAncona
Ancona, Italië12.137 bijdragen
4,0 van 5 bollen
dec. 2019
Luogo curioso, architettonicamente interessante e che mantiene una sua atmosfera. Tre motivi per andarci, dunque. La ruota, in legno, consentiva alla fine del 1800 alle madri che non erano in grado di mantenere il figlio appena nato, di ‘abbandonarlo’ in mani sicure, mettendolo dalla strada all’interno della ruota. Dall’altra parte c’era sempre una donna ‘di guardia’ pronta a prendere il neonato così depositato. Pare che il cognome Esposito, così diffuso a Napoli, sia nato proprio qui, come denominazioni dei bimbi lasciati nella ruota degli Esposti. La ruota, di recente restaurata, è ben visibile dall’interno, entrando nel cortile e svoltando a sinistra. Ingresso libero. Il consiglio: guardatela anche dall’esterno, dalla via cioè. Vedrete l’apertura storica ma che oggi è stata murata. Il bel cortile con una fontana al centro è al centro di un complesso del 1300 oggi struttura sanitaria un tempo orfanotrofio. Accanto, ma con un ingresso distinto, la basilica dell’Annunziata Maggiore, recensita a parte.
Geschreven op 25 januari 2020
Deze beoordeling is de subjectieve mening van een Tripadvisor-lid en niet de mening van Tripadvisor LLC. Tripadvisor voert controles uit op beoordelingen.

tony b
5.096 bijdragen
4,0 van 5 bollen
okt. 2019 • Vrienden
I luoghi vanno visitati con una guida esperta capace di farti fare un nobile tuffo nel passato.
La ruota che girava mantenendo l'anonimato della mamma del bambino al fine di dargli un probabile futuro ,ci porta con la mente e con il cuore alla povertà di quei tempi.
Il posto è denso di fascino ed è la testimonianza di un mondo che per fortuna non c'è più.
Da vedere!
Geschreven op 30 oktober 2019
Deze beoordeling is de subjectieve mening van een Tripadvisor-lid en niet de mening van Tripadvisor LLC. Tripadvisor voert controles uit op beoordelingen.

Roka66
Ostrava, Tsjechië690 bijdragen
2,0 van 5 bollen
jun. 2019 • Vrienden
Na ulici Via Annunziata je další známá památka, která byla opět uzavřená. V tomto špinavém městě, kde se odpadky doslova válejí na každém místě je mnoho takovýchto uzavřených památek. Myslím, že pro turisty nemá cenu ji ani vyhledávat, když nevíte jestli se do ni dostanete. Okolí je taky vlastně nezajímavé.
Geschreven op 15 juli 2019
Deze beoordeling is de subjectieve mening van een Tripadvisor-lid en niet de mening van Tripadvisor LLC. Tripadvisor voert controles uit op beoordelingen.

Nilo
Napels, Italië510 bijdragen
4,0 van 5 bollen
mei 2019
E' un luogo sicuramente da visitare per chi è turista a Napoli ma anche per i tantissimi napoletani che ne hanno soltanto sentito parlare. Consigliabile l'aiuto di una guida esperta per conoscere la storia di questo luogo-simbolo di un'epoca in cui la carità cristiana dava almeno una possibilità ai neonati abbandonati perchè frutto di amori proibiti o clandestini. Lo stesso cognome Esposito, tanto diffuso in città, si richiama storicamente alla sacra ruota degli "esposti" per l'appunto.
Geschreven op 16 juni 2019
Deze beoordeling is de subjectieve mening van een Tripadvisor-lid en niet de mening van Tripadvisor LLC. Tripadvisor voert controles uit op beoordelingen.

Silvia C
Turijn, Italië4.761 bijdragen
5,0 van 5 bollen
apr. 2019 • Alleen
Sono riuscita a visitare quest'angolo molto particolare di Napoli e devo dire che ne sono rimasta assolutamente entusiasta. E questo mio entusiasmo è sicuramente dato dalla gentilezza del custode che, non solo mi ha fatto vedere la ruota, ma mi ha anche spiegato nei dettagli tutta la storia condendola anche con alcune leggende. Visita assolutamente interessante, da fare se siete in zona.
Geschreven op 27 april 2019
Deze beoordeling is de subjectieve mening van een Tripadvisor-lid en niet de mening van Tripadvisor LLC. Tripadvisor voert controles uit op beoordelingen.

Valerio
Napels, Italië25 bijdragen
4,0 van 5 bollen
mei 2018
Il consiglio è visitare la ruota e l'ospedale con una guida che ti catapulti in un viaggio mentale nei secoli passati, di com'era Napoli e la povertà assoluta delle popolazioni dell'epoca. La storia ripercorre circa mezzo secolo tra le varie dominazioni succedutesi qui ma la cosa più scoccante sono i racconti su questi bimbi che con un giro di ruota che manteneva l'anonimato alla mamma, dava loro un "probabile" futuro. Era da tempo che mia moglie ed io che volevamo visitarla anche perchè lei è cresciuta qui i primi anni della sua vita. E l'emozione non l'ha repressa quando siamo saliti su nel brefotrofio luogo di ricordi passati quand'era bambina. Da vedere assolutamente.
Geschreven op 23 mei 2018
Deze beoordeling is de subjectieve mening van een Tripadvisor-lid en niet de mening van Tripadvisor LLC. Tripadvisor voert controles uit op beoordelingen.

Filomena B
58 bijdragen
5,0 van 5 bollen
mrt. 2018 • Vrienden
Luogo suggestivo nel complesso monumentale della Real Santa Casa dell’Annunziata ,del 1300, costruito dalla regina Sancia di Maiorca e Carlo d’Angio ‘ . Gli esposti alla pietà della madonna erano i bimbi lasciati alla ruota da mamme sfortunate e , all’interno , la suora guardiana li accoglieva e ne identificava e classificava i segni , nell’eventualità la Mamna venisse un giorno a riprenderli . Da visitare durante il Maggio dei monumenti quando ci saranno i bimbi che hanno adottato il monumento , delle scuole napoletane . Visite guidate tutti i weekend di maggio .
Geschreven op 3 maart 2018
Deze beoordeling is de subjectieve mening van een Tripadvisor-lid en niet de mening van Tripadvisor LLC. Tripadvisor voert controles uit op beoordelingen.

1-10 van de 44 resultaten worden getoond
Omzet beïnvloedt de ervaringen die worden uitgelicht op deze pagina. Lees hier meer informatie.
Is dit je Tripadvisor-vermelding?
Bezit of beheert u deze gelegenheid? Claim gratis uw vermelding om te reageren op beoordelingen, uw profiel bij te werken en nog veel meer.
Claim je vermelding

Sacra Ruota degli Esposti (Napels) - Alles wat u moet weten VOORDAT je gaat (met foto's) - Tripadvisor

Alle Napels hotelsHoteldeals voor NapelsLastminutehotels in Napels
Alle dingen om te doen in Napels
Dagtrips in Napels
RestaurantsVluchtenReisverhalenCruisesHuurauto's